MANIFESTO

Società ed economia evolvono sempre più verso società ed economia di servizi in cui i principali attori sono quelle imprese, quelle industrie, quelle organizzazioni imprenditoriali e quelle persone che hanno fatto della crescita, sia economica, sia sociale, il basilare punto di riferimento nel proprio operare quotidiano.

FederServizI, di queste imprese, industrie, organizzazioni imprenditoriali e persone, rappresenta i valori, le competenze e gli interessi di crescita economica e sociale.

FederServizI è una libera Associazione di imprese, industrie, organizzazioni imprenditoriali e operatori economici, culturalmente e politicamente autonoma, che si riconosce nei valori liberali della democrazia europea e della società aperta.

Per FederServizI la libertà e la responsabilità sono il fondamento della società aperta e lo Stato è esclusivamente lo strumento dei cittadini di cui è al servizio. Il controllo statale dell’economia, anche attraverso regolamenti burocratici, e i monopoli privati minacciano entrambi la libertà economica e politica. Diritti e doveri sono inscindibili e ogni organizzazione e persona condivide una responsabilità morale verso gli altri.

L’adesione a FederServizI è volontaria ed è aperta a ogni impresa, a ogni industria, a ogni organizzazione imprenditoriale e a ogni operatore economico attivi nel campo dei servizi.

Costruire le condizioni che consentano alle imprese di esprimere compiutamente le loro potenzialità è una responsabilità condivisa delle istituzioni e della politica, delle forze economiche e sociali, una responsabilità che FederServizI avverte anzitutto come propria: di chi pone al centro della propria missione di rappresentanza e servizio la relazione stretta, positiva e propositiva tra imprese, società e istituzioni. Di chi opera, inoltre, con l’obiettivo di un coordinamento e un’unione delle rappresentanze di impresa, con particolare attenzione a quelle dei servizi.

FederServizI sa che sviluppo e crescita non sono assicurati in partenza, ma dipendono dalla qualità e forza delle scelte messe in campo, da nuove visioni, nuove prospettive, nuove modalità di azione e da nuove forme di rappresentanza: capaci innanzitutto di comprendere gli scenari con cui ci si confronta, fatti di rischi e opportunità, e di generare una crescita sul piano territoriale, nazionale e internazionale delle imprese. Capaci, inoltre, di sviluppare qualificazione e meccanismi di integrazione, di rete e di filiera delle imprese, così come di tutti quegli strumenti idonei alla creazione di opportunità e alla loro crescita economica e culturale.

FederServizI ritiene strategico il rapporto con i centri di produzione del sapere, considerato come volano per la crescita. In quest’ottica, oltre a mettersi in rete con scuole, università e istituti di ricerca e sviluppo, promuove un proprio Comitato Scientifico al fine di contribuire alla produzione del sapere finalizzato allo sviluppo economico e sociale. Si impegna, infine, a promuovere l’impresa e la cultura d’impresa come valori fondanti del sistema sociale in cui viviamo, valori da trasmettere in modo continuo ed efficace soprattutto alle nuove generazioni.